I 10 quartieri più pericolosi di New York City

10 Set 10:07

La criminalità è purtroppo qualcosa che accade. E, come ogni grande metropoli del mondo, anche New York ha la sua parte di aree violente. E, come ogni grande metropoli del mondo, anche New York ha la sua parte di aree violente.

Ci sono diverse esperienze possibili a New York che potrebbero piacervi. I luoghi più belli vi entusiasmeranno e le attrazioni famose non saranno mai abbastanza. Ecco perché New York è una delle città più visitate al mondo.

Ma, quando si è in città, la famosa domanda viene spesso posta per prima: Qual è il quartiere più pericoloso di New York? Ecco alcuni dati e recensioni:

I 10 quartieri più pericolosi di New York City

1. Brownsville

Brownsville supera ogni altra città di New York in termini di mortalità, omicidi e omicidi legati alla droga. Questo quartiere ha anche il più basso tasso di aspettativa di vita e il più alto tasso di mortalità infantile. Ciò è dovuto all’intensa violenza di cui è vittima.

Secondo un rapporto sulla mortalità del Dipartimento della Salute (DOHMH) pubblicato nel 2019, tra il 2013 e il 2017 ci sono stati 17 decessi ogni 1.000 abitanti. Si tratta di un tasso quattro volte superiore a quello di New York, che è di 3,8 omicidi.

Sorprendentemente, nonostante la sua assurdità, questo risultato rappresenta un peggioramento. Brownsville è stata in passato la capitale degli omicidi di New York. Non c’è da stupirsi che quest’area sia stata etichettata come non solo pericolosa, ma anche mortale.

VIAGGIARE NEGLI STATI UNITI?


Avete un’autorizzazione di viaggio ESTA VISA per gli Stati Uniti? Se avete una domanda ESTA, controllate se è ancora valida!

Richiedi ora il visto Esta
Controlla ora lo stato di Esta

2. Centro città

Sebbene Midtown sia uno dei luoghi più belli da visitare, è anche uno dei quartieri più pericolosi di New York. Con le sue numerose attrazioni che la rendono una famosa destinazione turistica, è possibile che lo stesso fattore attragga i criminali. Ci sono Central Park e Times Square, e poi ci sono i borseggiatori e gli scippatori.
I reati contro la proprietà colpiscono 740 persone ogni 10.000 in un quartiere di 62.000 abitanti, mentre i reati violenti colpiscono 120 persone ogni 10.000.

3. Bedford

Stuyvesant (Bed-Sty): Quest’area ha una ricca storia, ma non abbastanza da far passare in secondo piano i crimini. Negli anni ’60 e ’70 era noto come il più grande ghetto d’America, con una lunga storia di violenza. Tuttavia, molto è stato fatto per cambiare la comunità, migliorando la sicurezza degli abitanti. Bedford ha una delle popolazioni più numerose, 234.457 persone, e il suo tasso di criminalità complessivo è di 2.548 reati ogni 100.000 persone. Una volta ogni 40 possibilità, sarete vittime di un crimine. Con questo curriculum, ci si potrebbe chiedere: Bed-Sty è sicuro? Ci sono punti del quartiere da evitare di notte per non essere derubati. Le segnalazioni di attività agli angoli, come lungo Myrtle Avenue, continuano a persistere.

4. Hunts Point

Un tempo Hunts Point era considerato uno dei quartieri più pericolosi del Bronx. Questa zona ha una cattiva reputazione per l’alto tasso di criminalità e di droga. E, ultimamente, è ancora in rovina, con tetti che crollano, sensazioni sgradevoli e punti caldi pericolosi. Hunts Point ha una popolazione di circa 23.000 persone con un tasso di criminalità superiore del 55% rispetto alla media nazionale. Se vivete a Hunts Point, le probabilità di diventare vittima di un crimine sono di 1 su 26.

5. Mott Haven

Questa comunità sta cercando di lasciarsi alle spalle il suo terribile passato, ma sta fallendo. Soprattutto perché è uno dei quartieri più pericolosi del Bronx. Per tenere a bada il crimine, ci sono troppi istituti di cura e poliziotti di pattuglia. Qui vivono circa 70.000 persone e il tasso di criminalità totale è di 1.749 reati ogni 100.000 abitanti. Il tasso di crimini violenti sembra essere aumentato del 360% rispetto alla norma nazionale. I

VIAGGIARE NEGLI STATI UNITI?


Avete un’autorizzazione di viaggio ESTA VISA per gli Stati Uniti? Se avete una domanda ESTA, controllate se è ancora valida!

Richiedi ora il visto Esta
Controlla ora lo stato di Esta

6. Centro città

Nonostante abbia una delle popolazioni più basse di New York, il centro ha un tasso di criminalità superiore di oltre il 400% rispetto alla media nazionale. In termini di furti o omicidi, questo quartiere non è molto rischioso. È significativo che i reati contro la proprietà, piuttosto che quelli violenti, rappresentino una percentuale maggiore dei reati totali. La probabilità di essere vittima di un crimine in questo quartiere è di una su otto.

7. East Harlem

Questo potrebbe essere uno dei quartieri più diversi della città. East Harlem, situata nella parte alta di Manhattan, è stata a lungo un punto di riferimento per gli immigrati di molte etnie. In passato, questa zona povera e ricca è stata teatro di molte violenze. Rapine e sparatorie, bande di trafficanti di droga, stupri e furti aggravati.

Se vi siete mai chiesti: “Harlem è sicura?”. Ecco a voi. Il 23° e il 25° distretto, così come la 129ª Strada e la 7ª Avenue, devono essere allertati per attività illecite. Anche la stazione della metropolitana sulla 25esima strada può farvi sentire insicuri nei bassifondi di Harlem.

Tuttavia, con l’aumento del numero di agenti di pattuglia, si è registrata una diminuzione significativa della criminalità totale. Finora, East Harlem ha registrato il 264% in più di reati violenti rispetto alla media nazionale. Tuttavia, la sicurezza di East Harlem è superiore a quella del 23% delle altre città di New York.

8. Vista del suono

A Soundview vivono circa 100.000 persone, ma non tutte hanno assistito agli atti più efferati. In passato questo quartiere era violento, ma ora sembra essere abbastanza sicuro. Si stima che i reati contro la proprietà colpiscano 1.306 persone ogni 100.000, mentre i reati violenti ne colpiscono 893. In questo quartiere le probabilità di diventare vittima di un crimine sono di 1 su 46.

9. Tremont

Questa zona del West Bronx ha registrato un numero relativamente basso di arresti e non è nemmeno la più violenta di New York. Con una popolazione di 106.000 persone, tuttavia, il totale dei crimini, pari a 2.539, è un dato elevato. Il tasso di criminalità violenta del quartiere è superiore del 178% rispetto alla media nazionale.

10. Fordham

Nonostante si trovi nel Bronx e sia al 14° posto, è ancora uno dei luoghi più pericolosi di New York. Con una popolazione di soli 64.000 abitanti, il tasso di criminalità complessivo per 100.000 persone è di ben 3.135 unità. Se risiedete a Fordham, le probabilità di diventare vittima di un crimine sono di 1 su 32.

VIAGGIARE NEGLI STATI UNITI?


Avete un’autorizzazione di viaggio ESTA VISA per gli Stati Uniti? Se avete una domanda ESTA, controllate se è ancora valida!

Richiedi ora il visto Esta
Controlla ora lo stato di Esta

Situazione attuale della criminalità a New York

È chiaro che i crimini violenti sono stati piuttosto infrequenti nell’ultimo decennio. La prevalenza di furti da parte di lestofanti, truffatori, borseggiatori e altri problemi di sicurezza. Tuttavia, nel 2019 sono state uccise oltre 300 persone. Un aumento di circa l’8% rispetto al 2018. In modo ironico, le statistiche di marzo 2019 illustrano come il tasso di criminalità totale sia sceso al livello più basso dal 1994. È sceso del 6,2%.

Leggi: https://www.nydailynews.com/new-york/ny-pol-nypd-crime-statistics-repeat-offenders-20190402-3go5imi6fzfnzfv6tx76tj6rn4-story.html

I peggiori quartieri e distretti in aree non sicure di New York City

La sicurezza a New York è determinata da una serie di fattori. Alcuni quartieri sono pericolosi esclusivamente di notte, mentre altri possono essere letali a qualsiasi ora del giorno. Anche in questo caso, alcuni reati nei quartieri possono essere rivolti esclusivamente a turisti e visitatori, mentre altri possono essere rivolti anche agli abitanti del luogo. È possibile vivere un decennio senza essere vittima di un crimine mortale. O di vedere i crimini solo attraverso i copioni e gli schermi televisivi e non essere mai rapinati. Ogni giorno, in ogni altro ambito riconosciuto come peggiore, è possibile essere una vittima.

Di seguito sono riportati i peggiori quartieri e distretti delle aree non sicure di New York:

1. Legno lungo

Quartiere del Bronx con una popolazione di 33.198 persone. Nonostante sia una delle aree più sicure del Bronx, il rischio totale di criminalità è del 4% superiore alla media nazionale. Un numero basso può indicare: Il Bronx è sicuro? Fortunatamente, c’è un hotel Best Western vicino a Prospect Av. Stazione non solo sicura, ma anche riconosciuta per l’eccellente servizio offerto. È a soli 12 km dall’aeroporto e viaggiare da soli, soprattutto per le donne, non è un problema.

2. Fort Greene

Quartiere di Brooklyn con una popolazione di 23.886 abitanti. La probabilità di rapina in questa località è superiore del 31% rispetto alla media nazionale. La maggior parte degli abitanti si sposta all’interno e all’esterno di Brooklyn in autobus, treno o metropolitana. È sicuro solo se si sta lontani dalle porte. La criminalità è meno diffusa in questa zona. Inoltre, l’Hampton Inn Brooklyn e l’AC Hotel by Marriott hanno ricevuto valutazioni favorevoli per la sicurezza notturna, anche per le signore che viaggiano da sole.

3. Brooklyn Heights, Boerum Hill & Dumbo

Nonostante si tratti di un quartiere sicuro, queste località si sono classificate al 49° posto per i reati violenti e al 62° per i reati contro la proprietà su 69 comunità. Mentre i tassi di criminalità erano diminuiti negli anni precedenti, in alcuni quartieri hanno continuato ad aumentare i furti, le rapine e gli omicidi.

4. Distretto dell’abbigliamento

Un quartiere di Manhattan di 4.586 persone. Il rischio di criminalità è del 27% superiore alla media nazionale.

5. Chelsea & Hell’s Kitchen

Alcuni si chiedono se Hell’s Kitchen sia pericoloso. Hell’s Kitchen era nota per la violenza delle bande, così come Chelsea un tempo brulicava di spacciatori di droga. Nonostante la diminuzione della criminalità, la violenza persiste in molti luoghi. È sicuro andare in giro di notte sull’8a e 9a Avenue, che sono spesso affollate. Anche le donne non sono obbligate a viaggiare con il partner. Spesso ci sono individui che si muovono a tarda notte. Gli hotel sul lato ovest sono generalmente ben protetti.

6. Collina dell’Oceano

Un altro quartiere di Brooklyn con una popolazione di 31.831 abitanti. Il tasso di criminalità totale è superiore dell’1% alla media nazionale. Brooklyn è sicura con l’1%? Con il trasporto pubblico, non c’è alcun pericolo in questa zona. La microcriminalità e gli scippi sono meno diffusi, quindi esplorare di notte a piedi o in auto non vi farà venire i brividi.

7. Greenwich Village & quartiere di Meatpacking

Con residenti benestanti e un costante afflusso di turisti, il tasso di criminalità tende ad aumentare. La criminalità complessiva è diminuita del 71% dal 1993, ma i furti di automobili sono aumentati.

8. Ponte alto

Un quartiere del Bronx con una disposizione ragionevole e luoghi ordinati. Tuttavia, la violenza di strada e la tossicodipendenza rimangono comuni. Secondo DNA Info, High Bridge è uno dei 40 quartieri più sicuri di New York, al sesto posto nel Bronx.

9. Norwood

La media nazionale dei crimini violenti è quasi raddoppiata in questa città. I reati contro la proprietà sono molto probabilmente inferiori alla media nazionale. Se avete molti soldi, prendere i mezzi pubblici lungo Washington St sembra essere il modo più sicuro per viaggiare. In questo distretto, la maggior parte delle donne che viaggiano sono raramente viste da sole.

10. Collina dell’aceto

Questo quartiere di Brooklyn ha un tasso di criminalità inferiore del 40% rispetto alla media nazionale. Se prendete i mezzi pubblici per Wall Street, il Rockefeller Center o il centro di Brooklyn, vi troverete nel luogo meno pericoloso. Poiché i luoghi sono così vicini tra loro, è preferibile andare a piedi.

Sicurezza a New York

Finora, le comunità e i distretti descritti hanno dichiarato tassi di criminalità più elevati rispetto ad altre aree. Per essere sicuri a New York, state lontani dai quartieri a rischio. Meglio ancora, infilare delicatamente il filo mentre si indossa il kit per garantire un impegno mentale completo.

Se non si è sicuri della sicurezza di un’area, come ad esempio la sicurezza di Central Harlem, la sicurezza di Brooklyn o la sicurezza di Crown Heights Brooklyn, si raccomanda di considerarla pericolosa fino a prova contraria.

Se vi state chiedendo se il Central Park di New York è pericoloso di notte, non cercate oltre. Allora è proprio così. Dopo il tramonto, alcuni luoghi potrebbero attirare una folla pericolosa. Potrebbe essere potenzialmente dannoso per tutto il giorno. Poiché a Central Park si concentrano più persone, è possibile assistere a un crimine.

Scegliete con cura se passeggiare nei quartieri di New York di giorno o di notte. New York è davvero sicura di notte? E Manhattan? È sicuro passeggiare di notte a Manhattan? Harlem è sicura per i visitatori? Durante il giorno, la maggior parte dei quartieri di Manhattan, compresa Alphabet City, è sicura per passeggiare.

Sutton Place, Tudor City, Carnegie Hill, Battery Park City e Queens sono tutte zone sicure. Nel frattempo, le zone più belle di Queen sono generalmente le più sicure. Sunnyside, Bayside e Glendale

La sicurezza non può essere sopravvalutata. Per conoscere le zone non sicure di New York, bisogna essere abbastanza attenti e coraggiosi da chiedere:

  • Bush Wick è sicuro?
  • Crown Heights è sicura?
  • Il Queens giamaicano è sicuro?
  • Il Queens di New York è sicuro?
  • Flat Bush è sicuro?
  • Long Island City è sicura?
  • Sunset Park Brooklyn è sicuro?
  • Coney Island è sicura?
  • Brooklyn New York è sicura?
  • Jackson Heights è sicura?
  • La spiaggia di Brighton è sicura?
  • East Williamsburg è sicura di notte?
  • Prospect Park è sicuro?

Sono tutte regioni ragionevolmente sicure.

VIAGGIARE NEGLI STATI UNITI?


Avete un’autorizzazione di viaggio ESTA VISA per gli Stati Uniti? Se avete una domanda ESTA, controllate se è ancora valida!

Richiedi ora il visto Esta
Controlla ora lo stato di Esta

Conclusione

Ogni giorno, un gran numero di turisti e visitatori arriva a New York. Un tempo era una città pericolosa e poco sicura, ma ora non è più così. Infatti, New York è costantemente classificata come una delle città più sicure degli Stati Uniti. La criminalità totale è diminuita drasticamente e continua a diminuire.